Toth Banca Dati - Cinema


 

Rosina Anselmi

Catania, 26 luglio 1876 – Catania, 23 maggio 1965

 

Figlia degli attori Francesca Quintavalle e Alessandro Anselmi, comincia a recitare sin da piccola con il padre, per poi approdare nelle Compagnie di Nino Martoglio e Mimì Aguglia, con cui partirà in tournée per il Nord America, recitando per gli Italo-americani. Nel 1910, ritorna in Sicilia dove viene scritturata come attrice nella Comica Siciliana, diretta da Angelo Musco, Rosina debutta al cinema nel 1934 con il film L’eredità dello zio della buonanima , per la regia di Angelo Musco, parteciperà ad un altri due film di Musco Il Parafino e L'aria del continenteDopo la morte di Musco avvenuta nel 1937, fonda insieme a Michele Abruzzo La Compagnia DialettaleRosina Anselmi era sposata con l’attore Lindoro Colombo, morirà a Catania nel 1965.

 

 Teatrografia in dialetto siciliano 

 

 

Compagnia Comica Siciliana diretta da Angelo Musco  

San Giovanni Decollato di Nino Martoglio 

Lu Paraninfu di Luigi Capuana

L’aria del continente di Nino Martoglio 

Quacquarà di Luigi Capuana 

Pensaci, Giacuminu! di Luigi Pirandello

L’arte di Giufà di Nino Martoglio 

 A birritta cu ‘i ciancianeddi di Luigi Pirandello 

Il marchese di Ruvolito di Nino Martoglio

Turnisi & C di Cesare Hanau, riduzione di Giuseppe Murabito 

Fra Diavolo di Giuseppe Patanè

Le due Maschere, da (Coraggio, Tonino!) di Don Carlos Arniches Barreda 

L’Otello di Gaetano Sclafani 

Parola d’onore di Alfredo Giannini

Una delle due di Ottavio Profeta

Capo-Raisi di Francesco Macaluso 

Aria del continente di Martoglio 

 

Filmografia 

 

 

San Giovanni decollato, regia di Telema Ruggeri (1917)

L’eredità dello Zio buonanima, regia di Amleto Palermo (1934) 

Paraninfo, regia di Amleto Palermi (1934)

Milizia territoriale, regia di Mario Bonnard (1935)

Aldebrarn, regia di Alessandro Blasetti (1935)

Lohengrin, regia di Nunzio Malasomma (1935)

L’aria del continente, regia di Gennaro Righelli (1935)

Re di denari, regia di Enrico Guazzoni (1935)

Gatta ci cova, regia di Gennaro Righelli (1937) 

Lasciate ogni speranza, regia di Gennaro Righelli (1937)

Il feroce Saladino, regia di Mario Bonnard (1937)

L’ha fatta una signora, regia di Mario Mattoli (1938)

Il marchese di Ruvolito, regia di Raffaello Matarazzo (1939)

La donna è mobile, regia di Mario Mattoli, (1942)

 

Prosa Televisiva RAI

 

Lu cavalieri Pidagna, regia di Umberto Benedetto

Il marchese di Ruvolito, regia Umberto Benedetto