Download
Nico Pepe.pdf
Documento Adobe Acrobat 81.2 KB

Nico Pepe

Udine, 19 gennaio 1907 – 13 agosto 1987 

 

 

Ha debuttato in teatro come ultimo generico nel 1930 nella compagnia di Ruggero Lupi e Paolo Borboni. In teatro ha interpretato in Che ti sei messo in Testa? . Divenuto interprete di classici del teatro, ha lavorato poi nelle compagnie di Antonio Gandusio e Peppino De Filippo oltre che in quella di Sergio Tofano, Giuditta Rissone e Vittorio de Sica. Nel 1953 iniziò a collaborare con il Piccolo Teatro di Milano con cui dal 1959 interpretò il ruolo di Pantaleone nell'Arlecchino servitore di due padroni di Giorgio Streheler. Fondatore e direttore del Teatro Stabile di Torino e trai protagonisti del breve esperimento della Compagnia Stabile Città di Palermo, ha diretto anche il teatro Ateneo di Roma. Autore di regie teatrali, a portato in Tournèe un' originale formula di teatro in miniatura articolato sulla conversazione recital. Per il cinema è stato interprete dei vari film tra cui Riso Amaro,la donna più bella del  mondo film dedicato a Lina Cavalieri, girato a fianco di Gina Lollobrigida e Vittorio Gassman. E' stato autore di diversi testi per il teatro  e la radio .

 

Filmografia 

 

 

1936 / I due sergenti, regia di Enzo Guazzoni 

 

1936/ Gli uomini non sono ingrati, regia di Guido Brignone/

 

1938/ Luciano Serra Pilota, Regia di Goffredo Alessandrini

 

1938/ Voglio vivere con Letizia, regia di Camillo Mastrocinque

 

1939/ Eravamo sette vedove, regia di Mario Mattoli

 

1939/ Imputato, alzatevi!, regia di Mario Mattoli

 

1940/ Il cavaliere di Kruja, regia di Carlo Campogalliani

 

1940/ Capitan Fracassa, regia di Duilio Coletti

 

1941/ Mamma, regia di Guido Brignone

 

1941/ Un marito per il mese di aprile, regia di Giorgio Simonelli 

 

1941/ Marco Visconti,regia di Mario Bonnard

 

1941/ La maschera, di Cesare Borgia, regia di Duilio Coletti

 

1941/ Confessioni, regia di Flavio Calzavara 

 

1941/ Teresa Venerdì, regia di Vittorio De Sica

 

1942/ La pantera nera regia di Domenico Gambino

 

1942/ Giarabub, regia di Goffredo Alssandrini

 

1942/ La contessa di Castiglione, regia di Flavio Calvazara

 

1942/ L'affare si complica, regia di Pier Luigi Faraldo 

 

1942/ Quelli della montagna, regia di Aldo Vergano

 

 

1943/ Il paese senza pace, regia di Leo Menardi 

 

1944/ Zazà, regia di Renato Castellani 

 

1945/ 07...Tassì, regia di Alberto D'Aversa 

 

1946/ Teheran, regia di William Fresham e Giacomo Gentilomo

 

1947/ I due orfanelli, regia di Mario Mattoli 

 

1947/ La mascotte dei diavoli blu, regia di Carlo Alberto Baltieri 

 

1948/ Arrivederci, papà, regia di Camillo Mastrocinque 

 

1948/ Gli uomini sono nemici, regia di Ettore Giannini, Henri Calef 

 

1949/ Il bacio di una morta, regia di Guido Brignone 

 

1949/ Se fossi deputato, regia di Giorgio Simonelli 

 

1949/ Ho sognato il paradiso, regia di Giorgio Pastina

 

1949/Riso amaro, regia di Giuseppe De Santis 

 

1949/ Follie per l'opera, regia di Mario Costa 

 

1950/ Lo zappatore, regia di Rate Furlnan

 

1950/ Cavalcata d'eroi, regia di Mario Costa 

 

1950/ La figlia del mendicante, regia di Carlo Campogalliani 

 

1950/ Taxi di notte, regia di Carmine Gallone 

 

1950/ Tototarzan,regia di Mario Mattoli 

 

1951/ Auguri e figli maschi!, regia di Giorgio Simonelli 

 

1951/ Napoleone, regia di Carlo Borghesio

 

1951/ Bellezze in bicicletta, regia di Carlo Campogalliani

 

1951/ Accidenti alle tasse!,regia di Mario Mattoli 

 

1952/ Delitto al luna park, regia di Renato Polselli 

 

1952/ Canzoni di mezzo secolo, regia di Domenico Paolella 

 

1952/Gli angeli del quartiere, regia di Carlo Borghesio 

 

1952/ Il boia di Lilla,- La vita avventurosa di Milady, regia di Vittorio Cottafavi 

 

1952/ La figlia del diavolo, regia di Primo Zeglio 

 

1952/ La presidentessa, regia di Pietro Germi 

 

1953/ Saluti e baci, regia di Maurice Labro e Giorgio Simonelli 

 

1953/ Capitan Fantasma, regia di Primo Zeglio

 

1953/ Frine, cortigiana D'Oriente, regia di Mauro Bonnard 

 

1954/ L'orfana del ghetto, regia di Carlo Campogalliani 

 

1954/ Cento serenate, regia di Anton  Giulio Majano 

 

1954/ Cuttica, episodio, di Gran Varietà, regia di Domenico Paolella

 

1954/ Garibaldina, episodio, Cento d'anni d'amore, regia di Lionello De Felice 

 

1954/ Gli amori di Man Lescaut, regia di Mario Costa 

 

1954/ I tre ladri, regia di Lionello De Felice 

 

1954/ La spiaggia, regia di Alberto Lattuada 

 

1954/ Avanzi di galera, regia di Vittorio Cottafavi 

 

1954/ Pane, amore e gelosia, regia di Luigi Comencini

 

1955/ Torna piccina mia, di Carlo Campogalliani

 

1955/ Foglio di via, regia di Carlo Campagalliani 

 

1955/ Le avventure di Giacomo Casanova, regia di Steno 

 

1955/ La canzone del cuore, regia di Carlo Campogalliani 

 

1955/ La donna più bella del mondo, regia di Rober Z.Leonard 

 

1955/ Foglio di via, regia di Carlo Campogalliani 

 

1956/ L'intrusa, regia di Raffaello Matarazzo 

 

1957/ L'angelo delle Alpi, regia di Carlo Campogalliani 

 

1958/ La legge è legge, regia di Christian – Jaque 

 

1958/ Ricordati di Napoli, regia di Pino Mercanti 

 

1959/ Questione di Pelle, regia di Claude Berrnard -Aubert 

 

1960 / Signori si  nasce, regia di Mario Mattoli 

 

1960/ Letto a tre piazze, regia di Steno 

 

1960 / Urlatori alla sbarra, regia di Lucio Fulci 

 

1960/ Il diabolico Dottor Mabuse, regia di Fritz Lang 

 

1960 / Teseo contro il minotauro, regia di Silvio Amadio 

 

1961/ Capriccio italiano, regia di Glauco Pellergrini

 

1961/ Il monocolo nero, regia di Georges Lautner 

 

1962/ Poker con diavolo, regia di Phillipe Agostini 

 

1962/ Le sette folgori di Assur, regia di Silvio Amadio

 

1963 / Follie, d'estate, regia di Carlo Infascelli e Edoardo Anton 

 

1973/ Sono stato Io!, regia di Alberto Lattuada 

 

1981/ Matlosa, regia di Villi Hermann 

 

Televisione 

 

 

 Il romanzo di un maestro, regia di Mario Landi 

 

Dov'è finito _Herrman Schneider, regia di Claudio Fino

 

 Stasera Fernandel, regia di Camillo Mastrocinque 

 

Re Cervo, regia di Andrea Camilleri 

 

Tre donne, regia di Alfredo Giannetti

 

Vino e pane, regia di Piero Schivazappa 

 

Buon viaggio,Paolo, regia di Stefano de Stefano

 

Non te li puoi portare appresso, regia di Silverio Blasi

 

La vedova scaltra, regia di Sandro Bolchi

 

Via della Chiesa di Lennox Robinson, regia di Daniele D'Anza

 

In pretura di Giuseppe Ottolenghi, regia di Erminio Macario e Lino Procacci

 

Le bastonate del servo, regia di Erminio Macario, Lino Procacci

 

Il povero fornaretto di Venezia, di Francesco Dell'Ongaro

 

Tana di ladri, regia di Eros, Macchi

 

La folle giornata, ovverosia “Il matrimonio di Figaro” di Pierre – Augustin Caron de Beaumarchais, regia di Virginio Puecher e Carla Ragionieri  

 

Il viaggio, regia di Flaminio Bollini 

 

Rosemary, regia di Carlo Lodovici

 

La coda del diavolo, Yves Jamiaque ,regia di Leonardo Cortese 

 

La vedova, regia di Carlo Lodovici

 

Mario e Maria, regia di Giuseppe Di Martino

 

La scuola delle moglie di  Molierè, regia di Vittorio Cottafavi

 

Visita della vecchia signora, di Friedrich Durrenmatt, regia di Mario Landi 

 

Reperto numero sei, regia di Gugliemo Morandi

 

Uomo o vegetale?, di Francis Scott Fitzgerald, regia di Mari Landi