Toth Banca Dati  - Cinema 


 

Mario Mattoli

(Toledo, 30 novembre, - Roma 26 febbraio 1980 )

 

Mario Mattòli, discendente diretto di Agostino Mattoli, medico chirurgo omeopata e patriota italiano del XIX sec., aderente alla Repubblica Romana. La famiglia era originaria di Bevagna, ma Mario nacque a Tolentino perché suo padre Aristide Mattòli, medico chirurgo, era stato trasferito presso il locale ospedale. Dopo la laurea in giurisprudenza, nel 1924 inizia a lavorare per gli impresari Suvini e Zerboni, e dopo tre anni fonda con Luciano Ramo la Spettacoli Za-bum, basata sull'intuizione di aprire gli spettacoli di rivista agli attori di prosa, vengono lanciati Vittorio de Sica, Alberto Sordi, Erminio Macario, Aldo Fabrizi, Enrico Viarisio. Nel 1928 sposò Mity Mignone, attrice di prosa famosa all'epoca che assieme ai due fratelli Toto e Carla, in arte Milly, partecipava ai migliori spettacoli di varietà del tempo. La Za-bum produceva anche film, grazie ad una indisposizione di Carlo Ludovico Bragaglia, Mattoli diresse Tempo massimo nel 1934. Da questa prima pellicola, in trentadue anni, firmò 84 lungometraggi, scrivendone a volte anche le sceneggiature, dal dramma, alla mitologia, alla fantascienza. Con le commedie dette comunque il meglio lavorando con Erminio Macario e Totò. In televisione tra il ’64 e il ’64, lavora con Za-bum e Za-bum n.2, non ricevendo, però, premi importanti. Film con Totò Miseria e nobiltà, Un turco napoletano, Signori si nasce, sono considerati dei classici del cinema italiano. La figlia Marina Mattoli, segue le sue orme, svolgendo il ruolo di aiuto regista in vari film italiani degli anni settanta e degli ottanta, morta nel 2010. Ogni anni dal 2008 a Bevagna, viene organizzata la rassegna culturale “Mattòli si nasce” durante la quale viene ricordato il regista con conferenze e proiezioni dei suoi film più famosi. Dal 2009 è stato contestualmente indetto il Premio Mattoli per la commedia all'italiana. Nel 2010 a Tolentino, città natale del regista, è nata l'associazione Officine Mattòli. Ad essa è legato l'omonimo istituto di formazione cinematografica.

 

Filmografia  

 

Tempo massimo  (1934)

Amo te sola  (1935) 

L'uomo che sorride  (1936)

Sette giorni all'altro mondo  (1936)

La damigella di Bard  (1936)

Musica in piazza  (1936)

Gli ultimi giorni di Pompeo (1937)

Questi ragazzi  (1937)

Felicita Colombo  (1937)

Nonna Felicita (1938)

L'ha fatto una signora (1938)

Il destino (1938)

La dama bianca (1938)

Ai vostri ordini, signora... (1939)

Eravamo 7 vedove (1939)

Imputato, alzatevi!  (1939)

Mille chilometri al minuto!  (1939)

Lo vedi come sei... lo vedi come sei? (1939)

Abbandono (1940)

Il pirata sono io!  (1940)

Non me lo dire!  (1940)

Luce nelle tenebre (1941)

Ore 9: lezione di chimica (1941)

Voglio vivere così (1942) 

Catene invisibili (1942)

I tre aquilotti  (1942)

La donna è mobile (1942)

Labbra serrate (1942)

Stasera niente di nuovo (1942)

La valle del diavolo (1943)

La vispa Teresa (1943)

Ho tanta voglia di cantare (1943)

L'ultima carrozzella (1943)

Circo equestre Za-bum (1944)

La vita ricomincia (1945)

Partenza ore 7 (1946)

I due orfanelli (1947)

Totò al giro d'Italia (1948)

Fifa e arena (1948)

l fiacre n. 13 (1948)

Assunta Spina (1948)

Signorinella (1949)

I pompieri di Viggiù (1949)

Adamo ed Eva (1949) 

Tototarzan (1950)

L'inafferrabile 12 (1950)

Il vedovo allegro (1950)

I cadetti di Guascogna

Totò sceicco (1950)

Vendetta... sarda (1950)

Totò terzo uomo (1950)

Il padrone del vapore  (1951)

Arrivano i nostri  (1951)

Anema e core (1951)

Accidenti alle tasse!!  (1951)

5 poveri in automobile  (1951)

Un turco napoletano  (1952)

Siamo tutti inquilini  (1953)

Il più comico spettacolo del mondo (1953)

Due notti con Cleopatra (1953)

Totò cerca pace (1953)

Il medico dei pazzi  (1954)

Miseria e nobiltà (1954)

L'ultimo amante  (1954)

Le diciottenni  (1955)

I giorni più belli  (1955)

Peppino, le modelle e chella là (1956)

Totò, Peppino e le fanatiche (1957)

Come te movi, te fulmino! (1958)

Tipi da spiaggia  (1958)

Prepotenti più di prima (1959)

Non perdiamo la testa (1959)

Guardatele ma non toccatele (1959)

Signori si nasce (1959)

Un mandarino per Teo  (1960) 

Appuntamento a Ischia  (1960) 

Totò, Fabrizi e i giovani d'oggi  (1960) 

Sua Eccellenza si fermò a mangiare (1960) 

Maciste contro Ercole nella valle  dei guai  (1961) 

Appuntamento in Riviera (1961) 

5 marines per 100 ragazze (1962)

Obiettivo ragazze (1962)

Cadavere per signora  (1963)

Per qualche dollaro in meno  (1964)

 

Attore

 

I ragazzi di Bandiera Gialla (1967)