Download
Liù Bosisio.pdf
Documento Adobe Acrobat 109.5 KB

 

Liù Bosisio

(Milano 30 gennaio 1936)

 

Liù Bosisio, vero nome Luigia Bosisio Mauri, è un’attrice, scrittrice, cantante e doppiatrice, tra il 1953 e il 1955 ha frequentato l’Accademia di Arte Drammatica di Milano. Ha raggiunto la notorietà per l’interpretazione della signora Pina, nei primi due film di Fantozzi, Fantozzi, 1975, e Il secondo tragico Fantozzi, 1976, in seguito sostituita da Milena Vukotic, per poi nel 1986 interpretarlo nuovamente in Superfantozzi.

Voce di Marge Simpson, per 22 stagioni, e Patty e Selma Bouvier, per le prime 21 stagioni del cartone animato I Simpson, di Spank, nella serie Hello Spank, Doraemon e Charlie Brown.

Lascia la carriera di attrice per dedicarsi alla letteratura, e nel 1976, con Peppino Venetucci, scrive un testo teatrale tratto dal primo romanzo di Dostoevskij, Povera gente, rappresentato a Roma. L’anno successivo sarà registrato per la RAI, e verrà trasmesso tante volte. Dal 2006 inizia a collaborare, per diventarne poi redattore capo, al sito Buffonimaledetti.org, per la promozione di giovani talenti in letterature, prosa e poesia, e fonda, insieme ad altri, l’Associazione Culturale Buffoni Maledetti, e la casa editrice Buffoni Maledetti Editori. Nel 2007 sette suoi racconti vengono inclusi nella raccolta Peripezie peripatetiche, e l’anno successivo, cura il libro di poesie Liberamente,edito sempre dalla Buffoni Maledetti Editori.

 

Pubblica il suo primo romanzo, ispirato alla sua vita, nel 2009, Il Carbonio nell’Anima.

 

Attività teatrale

 

Mon bebè, servetta, compagnia e regia di Romolo Costa, Teatro Manzoni, Milano, 1955

 

L’isola del tesoro, Jim, compagnia diretta da Enzo Convalli, Teatro per Ragazzi, Milano, 1955-57

 

Robinson o l’eterno amore, giovinetta, di J. Supervielle, Teatro Convegno, Milano, 1960-61

 

Il mantello, la figlia, di Dino Buzzati, regia di Enzo Ferrieri, Teatro Convegno, Milano, 1960-61

 

Questo matrimonio si deve fare, cameriera buffa, di Vitaliano Brancati, regia di Enzo Ferrieri, Teatro Convegno, Milano, 1960-61

 

Un cannone per Mariù, ruoli molteplici, di G. Fusco, regia di V. Puecher, Piccolo Teatro, Milano, 1961-62

 

La tempesta, Ariele, di William Shakespeare, regia di F. Torriero, Tournée estiva, 1962

 

Il Tarfante, la donnina che creava i fiori, di N. Ambrosino, regia dell’autore, Teatro Manzoni, 1963

 

Teatro Cabaret, testi e regie di N. Ambrosino, R. Danè, Enrico Vaime, Franco Nebbia, Nebbia Club, 1964-65

 

Il cabaret sul palcoscenico, regia di N. Ambrosino, Teatro della Arti, Roma, 1965

 

La veggente, Biscotto, di Roussin, Compagna Elsa Merlini, regia di Carlo Di Stefano, Teatro Convegno, Milano, 1966

 

Corruzione al Palazzo di Giustizia, la crocerossina, di Ugo Betti, compagnia Gianni Santuccio, regia di F. Torriero, 1966-67

 

Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno, Cacasenno, di P. B. Bertoli, compagnia Sandra Mondaini, regia di M. Baldi, 1967-68

 

Il candelaio, la meretrice, di Giordano Bruno, regia di Luca Ronconi, Teatro Quirino, Roma, 1968

 

Orlando Furioso, Alcina e Cabrina, di Ludovico Ariosto, regia di Luca Ronconi, Festival dei Due Mondi, Spoleto, 1969

 

Orlando Furioso, tournée a Lugano, Belgrado, Stoccolma, Parigi, Madrid, New York, etc, 1970

 

La tragedia del vendicatore, il Duca, di C. Tourneur, regia di Luca Ronconi, Teatro Eliseo, Roma, 1971

 

XX, in lingua francese la vittima, regia di Luca Ronconi, Teatro Odeon, Parigi, 1971

 

Caterina di Heilbronn, la balla, di Henrich von Kleist, regia di Luca Ronconi, Zurigo, 1972

 

Quando si fa giorno, la Regina Vittoria, di E. Bond, regia di A. Pugliese, Teatro della Arti, Roma, 1972

 

Orestea, coreuta e una della tre Erinni, regia di Luca Ronconi, Venezia (poi tournée a Belgrado e Zurigo), 1972-73

 

L’anima buona du Sezuan, il nonno, di Bertolt Brecht, compagnia del Teatro Stabile, regia di Benno Besson, Teatro Argentina, Roma, 1973-74

 

Centocinquanta la gallina canta…, tredici ruoli, commedia musicale di Achille Campanile, Compagnia del Teatro Stabile, regia di F. Crivelli, Teatro Argentina, Roma, 1974-75

 

I Menecmi, la moglie, di Plauto, regia di Maurizio Scaparro, stagione estiva al Teatro di ostia antica, 1975

 

Sogno di una notte di mezza estate, Elena, di W. Shakespeare, stagione stiva al Teatro Romano, Verona, 1976

 

Povera gente, Varinka, da Dostoevskij, riduzione teatrale di Liù Bosisio e P. Venetucci, regia di P. Venetucci, Teatro Politecnico, Roma, 1977

 

L’uomo difficile, Crescenza, di Hugo von Hofmannsthal, regia di Sergio Fantoni, ATER (Teatro Emilia-Romagna), 1977-78

 

La supplice, la supplice, di Anton Cechov, regia di Marco Sciaccaluga, Teatro di Genova, Genova, 1978-79

 

Turcaret, la nana, di Alain-Renè Lesage, regia di Egisto Marcucci, Teatro di Genova, Genova, 1979-80

 

Applause, Karen, commedia musicale, regia di Antonello Falqui, Teatro Nazionale, Milano, 1980-81

 

Applause, Karen, commedia musicale, regia di Antonello Falqui, Teatro Sistina, Roma, 1981-82

 

Il cavaliere della rosa, di Hugo von Hofmannsthal, ATER (Teatro Emilia-Romagna), 1982-83

 

Filmografia

 

La marcia su Roma, di Dino Risi, 1962

La cuccagna, di Luciano Salce, 1962

Le tardone, episodio La svitata, di Marino Girolami e Javier Setò, 1964

Mondine e mondane, di Tanio Boccia, 1964

Colpiscono senza pietà (Pulp), di Mike Hodges, 1972

Senza famiglia, nullatenenti cercano affetto, di Vittorio Gassman, 1972

Il mostro è in tavola…barone Frankestein, di Paul Morrissey, 1973

Il lumacone, di Paolo Cavara, 1974

Fantozzi, di Luciano Salce, 1975

Il secondo tragico Fantozzi, di Luciano Salce, 1976

Novecento, di Bernardo Bertolucci, 1976

Gran bollito, di Mauro Bolognini, 1977

I seduttori della domenica, episodio Il carnet d’Armando, di Dino Risi, 1980

Sballato, gasato, completamente fuso, di Steno, 1982

Il tassinaro, di Alberto Sordi, 1983

Superfantozzi, di Neri Parenti, 1986

 

Doppiaggio Cinema

 

Marie Kean, Barry Lyndon

Diane Ladd, Alice non abita più qui

Geraldine McEwan, La lettera d’amore; Robin Hood – Principe dei ladri

Julie Harris, Gorilla nella nebbia

Susan Anspach, Provaci ancora, Sam

Valentina Cortese, Il cav. Costante Nicosia demoniaco ovvero: Dracula in Brianza

Film d’animazione/cartoni animati

Ellie Mae, Le avventure di bianca e Bernie

Nonna Orsa, Gli orsetti del cuore – Il film

Laverne, Il gobbo di Notre Dame

Marge Simpson, (stagione 1-22), Patty e Selma Bouvier, (stagione 1-21), e Jacqueline Bouvier, I Simpson

Jolene, Kissyfur

Charlie Brown, serie televisiva Charlie Brown (cinque episodi)

Charlie Brown, Torna a casa Snoopy

Perfidia, Un videogioco per Kevin

Martina, Martina Martina

Cappuccetto a pois, Cappuccetto a pois

Spank, Hello Spank e nelle prime serie

Doraemon, Doraemon

Ryu, X-Bomber

Capo infermiera al St. Joseph, Candy Candy

Banner, Lo scoiattolo Banner

Ciccione, Il mago pancione Etci

Duncan, La maga Chappy

Coco, Kimba, il leone bianco

Coco, Kimba – La leggenda del leone bianco

Ruriko, L’uomo tigre – Il campione

Hedwig/Strega del mare, Una sirenetta innamorata

Nonnina, Il mio vicino Totoro

Sceneggiato/miniserie TV

Vicki Lawrence, la mamma è sempre la mamma

Vivian Vance, Lucy Show

Voce dell’Oca, Fantaghirò; Fantaghirò 2

Soap opera/telenovelas

Marichu de Labra, Colorina

Marilena Ansaldi, Tris di cuori

Jurema Penà, Lampiao e Maria Bonita

 

Bibliografia 

 

Povera gente, Liù Bosisio, 1977, adattamento al romanzo Fedor Michajlovic Dostoevskij, per la radio e il teatro in collaborazione con P. Ventucci

 

Peripezie Peripatetiche, Liù Bosisio, 2007m Buffoni Maledetti Editori

 

Il Carbonio dell’Anima, Liù Bosisio, 2009, Buffoni Maledetti editori

 

Come autrice

 

Peripezie Peripatetiche, autori vari, Buffoni Maledetti Editori, 2007

LiberaMente, autori vari, Buffoni maledetti editori, 2008

 

Discografia

 

La collana di zia Marù, 1960