Download
Giusto Sucato.pdf
Documento Adobe Acrobat 81.2 KB

Giusto Sucato

 

Giusto Sucato nasce a Palermo nel 1950. Pittore e scultore autodidatta, innamorato delle opere di Picasso, a cui si ispirava, inizia a realizzare le sue opere con materiali poveri e con chiodi, attrezzi agricoli. Il suo modello culturale è Godranopoli, museo egreste che con le se opere, nel corso degli anni ha contribuito a realizzare, insieme all’amico Francesco Carbone, intellettuale tra i maggiori esponenti del mondo culturale siciliano. Sperimentano insieme una metodologia di aggregazione, sul piano storico e artistico, che è possibile visitare al museo di Godranopoli, a Godrano paesino in provincia di Palermo.

Muore a Misilmeri nel 2016. 

 

 

Mostre ed esposizioni

 

Palazzo Comunale di Misilmeri, 1974

 

Galleria Il Cenacolo, Palermo, 1976

 

Galleria Il Capitello, Palermo, 1978

 

Le soglie della memoria, Accademia di Belle Arti, Palermo, 1981

 

Le porte dell’Islam, Galleria 3°, Centro Studi d’Arte Contemporanea, Enna, 1981

 

Il Linguaggio dei Muri, Galleria Franca Prati, Palermo, 1982

 

Libreria Nuova Presenza, Palermo, 1982

 

Il riciclaggio dell’oggetto di consumo come ipotesi di una diversa civiltà, Accademia di Belle Arti, Palermo, 1983

 

Alla ricerca del tempo perduto, Centro Duchamp, Caltanissetta, 1983

 

Alla ricerca del tempo perduto, Galleria A3, Centro Studi d’Arte Contemporanea, 1983

 

Le maschere afro-mediterranee, Teatro Libero Università, Palermo, 1984

 

Habitat, Opera Universitaria, Palermo, 1985

 

Autoctonia, Ente Fiera del Mediterraneo, 1985

 

Habitat 2, Centro Studi, Ricerca e Documentazione Godranopoli, Godrano, Palermo, 1986

 

Habitat, Montemaggiore Belsito, Palermo, 1987

 

Sculture afro-mediterranee, Montemaggiore Belsito, Palermo, 1987

 

L’albero ecologico, Ente Fiera del Mediterraneo, Palermo, 1987

 

Associazione Voltaire, 1988

 

Centro d’Arte e Cultura Il brindale, Savona, 1988

 

L’oggettualità, Dopolavoro delle Poste e Telecomunicazioni, Enna, 1989

 

Etra uno, Studio 71, Palermo, 1989

 

14a Expo Internazionale dell’Arte, Bari, 1989

 

Il cammino verso il Mediterraneo, Galleria Acefalo, Bagheria, Palermo, 1991

 

Lux Inter Omnia Corporalia, Misilmeri, Palermo, 1991

 

Galleria Novorganismo, Catania, 1991

 

Scritture, Galleria Vanna Casati, Bergamo, 1992

 

Galleria Esca Viva, Palermo, 1992

 

Il ludico e il fantastico, Rifugio Alpe Cucco, Godrano, Palermo, 1992

 

Scritture, Accademia Siculo Normanna, Monreale, Palermo, 1993

 

Arte antropologica contemporanea in Sicilia, Partinico, Palermo, 1993

 

Accademia di Belle Arti Ricasso, Palermo, 1993

 

Antropologia, Fiera del Mediterraneo, Palermo, 1993

 

Segreta Poesia, Centro Sociale di Montedoro, Caltanissetta, 1995

 

Scritture criptiche, Galleria Studio 71, Palermo, 1996

 

Il fare dell’arte, Centro d’Arte Godranopoli, Misilmeri, Palermo, 1996

 

Godranopoli e Giusto Sucato, Bisignano, Caserta, 1996

 

Centro d’Arte Contemporanea, Castrolibero, Cosenza, 1996

 

L’arte nel lavoro, Pro Loco, Lorica, Caserta, 1996

 

Amico grano, Galleria d’Arte Moderna, Enna, 1996

 

Opere dal 1979 al 1989, Margherita Club, Favignana, Trapani, 1997

 

I territori dell’amore, Galleria Le Stanze del Tempo, Catanzaro Lido, Catanzaro, 1997

 

Opera singola: la sedia impossibile, Centro Culturale Francese, Palermo, 1997

 

Omaggio al maestro Giusto Sucato, Città di San Lucido, Caserta, 1997

 

Scrittura Solare, Galleria Il Cortile, Catania, 1997

 

Sedie, Atelier sul Mare Castel di Tusa, Messina, 1998

 

Museo Civico d’Arte Contemporanea, Nocera Torinese, Catanzaro, 1998

 

Galleria Scirocco Arte Contemporanea, Terrasini, Palermo, 1999

 

Visione e memoria, Opera Universitaria, Palermo, 1999

 

Col ferro, Spazio Vitale, Catania, 1999

 

Abracadabra, Chiesa di Santa Caterina, Cefalù, Palermo, 2000

 

L’histoire de l’oeuf à la coque, Agricantus, Palermo, 2000

 

La macchina antropologica, Galleria Il Sagittario, Cosenza, 2001

 

Ritratti ferrei, Associazione Culturale L’Albero di Babele, Catania, 2001

 

Scrittura, Università di Kairouan, Tunisia, 2001

 

L’olocausto per non dimenticare, Libreria Broadway, Palermo, 2002

 

Sull’olocausto, Libreria Broadway, Palermo, 2003

 

Circolo Culturale Ambiente, Misilmeri, Palermo, 2003

 

Scritture e false scritture, Antica Stazione di Ficuzza, Palermo, 2003

 

Sculture, Circolo Culturale Ambiente, Misilmeri, Palermo, 2004

 

Al di la del recinto, Palazzo Aragona Cutò, Bagheria, Palermo, 2004

 

Passio dei giorni della sofferenza, Galleria Studio 71 Palermo, 2004

 

Collettive

 

Azione Mostra di Pansinglossia, Galleria 3° Centro Studi d’Arte Contemporanea, Enna, 1982

 

La disavanguardia, Accademia di Belle Arti, Palermo, 1982

 

Pace e diritti umani, Palazzo dei Congressi, Firenze, 1983

 

Olocausto, Mostra Itinerante, Palermo – Amburgo – Varsavia, 1983

 

Intermediart, Bottegha di Hefesto, Palermo, 1983

 

Circumnavigazione, Galleria Ezio pagano, Pagano, 1984

 

Presenze in Sicilia, Comune di Valverde, Catania, 1985

 

Aspetti della ricerca artistica giovanile a Palermo e Venezia, Fondazione Bevilacqua – La Masa, Venezia, 1987

 

Il Giardino Incantato, performance, Il Luogo degli Eventi, Montemaggiore Belsito, Palermo, 1987

 

I luoghi dell’arte, Tradizione e Immaginazione, San Biagio Platani, Agrigento, 1987

 

Realtà agricola siciliana, Grammichele, Catania, 1987

 

12 pittori a Monreale, Monreale, Palermo, 1987

 

IV Edizione Ibla Mediterranea, Modica, Ragusa, 1987

 

Disegni, Associazione Voltaire, Palermo, 1987

 

VII Rassegna La Fede nell’Arte, Monreale, Palermo, 1988

 

Made a Palermo, Galleria d’Arte Moderna, Palermo, 1988

 

Premio FIMIS; Palermo, 1988

 

Premio Internazionale d’Arte Contemporanea, Città di Campobello di Mazara, Trapani, 1988

 

Il cavallo immaginato, Villa Amalfitano, Palermo, 1988

 

I Mostra di pittura siciliana contemporanea, Villa Niscemi, Palermo, 1989

 

I rassegna Arte pro UNICEF, Santa Flavia, Palermo, 1989

 

Dipingere l’oggetto, Atelier d’Arte, Sciacca, Agrigento, 1990

 

II Biennale d’arte contemporanea, Città di Sant’Agata di Militello, Messina, 1990

 

Scrollarsi di dosso, Scolpire il Tempo, Laboratorio Internazionale d’Arte e Cultura nei territori occupati di Palestina – Palermo – Savona – Genova – Verbena – Roma: L’Intifada nell’Arte, 1990

 

Focus, Galleria Acefalo, Bagheria,Palermo, 1990

 

Gruppo di numero, Galleria La Maddalena, Genova, 1990

 

L’albero di Natale, Galleria Esca Viva, 1990

 

L’albero di Natale, Galleria Esca Viva, 1991

 

Pittori siciliani in Giappone, a cura del Centro Culturale Voltaire, Suzuka, Giappone, 1991

Tracce e segnali, Palazzo Steri, Palermo, 1991